Cusumano Angibè

“Angimbé” è uno dei bianchi più famosi e amati di Cusumano per il suo piacevole profilo fruttato, fresco, fragrante e leggermente aromatico. Nasce da un sapiente connubio di Insolia (70%) e Chardonnay (30%), due uve che si dimostrano perfettamente complementari. L’insolia, tra i vitigni a bacca bianca più coltivati in Sicilia, è particolarmente apprezzato per i suoi intensi profumi e la sua armoniosa freschezza agrumata, mentre lo Chardonnay per la sua struttura, la ricchezza aromatica e la complessità. Insieme contribuiscono a completare perfettamente il bouquet, regalando un vino di grande personalità. L’etichetta fa parte della linea dei vini Cusumano dedicata a singoli territori, ed esprime al meglio proprio le caratteristiche più tipiche dei bianchi siciliani, intensi e mediterranei.

Il bianco “Angimbé” nasce nella Tenuta Ficuzza, che si trova a Piana degli Albanesi, in provincia di Palermo, a un‘altitudine di 700/800 metri sul livello del mare.  Il clima, caldo e secco, è mitigato dalle notevoli escursioni termiche tra il giorno e la notte, che contribuiscono a dare alle uve un profilo fine ed elegante. Le vigne sono coltivate su terreni di matrice argillosa, l’Insolia con esposizione a sud-est e lo Chardonnay a est, con impianti a spalliera della densità di 5000 ceppi per ettaro e rese che non superano i 60 quintali/ha. Le vendemmie sono tutte manuali, per lo Chardonnay ad agosto e per l’Insolia durante la prima decade di settembre. A una macerazione a freddo per 12 ore a 8 °C, segue la pressatura delicata delle uve e una decantazione a freddo. Il mosto è poi avviato alla fermentazione in acciaio a temperatura controllata di 18-20 °C. Il vino matura in vasche d’acciaio sulle fecce fini per 4 mesi e completa l’affinamento con qualche mese in bottiglia.

Il vino “Angimbé” è un bianco che conquista per la sua armonia e freschezza gustativa. Il blend di Insolia e Chardonnay si dimostra un matrimonio assolutamente convincente tra Sicilia e Borgogna. Le particolari condizioni pedoclimatiche della Tenuta Ficuzza donano quel tocco irripetibile di territorialità, che rende il vino unico e riconoscibile. Nel calice ha un colore giallo paglierino. I profumi sono intensi e ricordano sensazioni floreali, aromi di agrumi, frutta matura e cenni tropicali. Il sorso è agile e fresco, con un centro bocca gustoso e di buona complessità, che si distende piacevolmente verso un finale sapido. Perfetti gli abbinamenti con i piatti tipici della cucina di mare siciliana.

ColoreGiallo paglierino intenso con sfumature dorate

ProfumoIntenso, fruttato e avvolgente, con sentori di frutta esotica, agrumi e fiori gialli

GustoMorbido, caldo, setoso e avvolgente, di buona freschezza e mineralità

 10,00 IVA INCLUSA

- +

Warning

Cancellazione file, attendere prego...

Compare
Categorie: ,
Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Denominazione
Terre Siciliane IGT
Vitigni
Insolia 70%, Chardonnay 30%
Regione
Sicilia (Italia)
Gradazione
12.5%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vigneti
Allevati a spalliera su terreno franco e argilloso della Tenuta di Ficuzza, sulla Piana degli Albanesi, a 700-800 metri di altitudine
Vinificazione
Macerazione a freddo sulle bucce per 12 ore a 8°C, pressatura soffice, decantazione statica e fermentazione alcolica in acciaio
Affinamento
5 mesi sulle fecce fini in acciaio
Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

X
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: